Osteria dell'Olmo

Il ritrovo ideale per gustare ottimi piatti in compagnia

Osteria dell'Olmo - locale a conduzione familiare

Edo e Manu vi danno il benvenuto all'Osteria dell'Olmo, che si presenta come un locale "fuori porta" dall'aria rustica e tradizionale. Il ristorante è stato inaugurato nel 1986 e da allora si è cercato di mantenerlo così, rurale e semplice, con quel pizzico di fantasia e personalità che servono a rendere anche i piatti del territorio interessanti e curiosi.

La nostra è una storia semplice legata a persone e sentimenti veri, come il desiderio di cullare il sogno iniziato oltre 20 anni fa e che grazie a voi continua ad esistere, come i piatti che vi proponiamo con amore e dedizione: la frittura di avannotti di trota, ambolina e pesce gatto, lo sformatino di zucca in vellutata, i salumi nostrani con la frittata della nonna Terry; e poi risotti (ai porcini, al tartufo nero, al misto di formaggi con Bagoss, luganega cipolla e zafferano, ai topinambour, al nero di seppia), i canestrelli zucchine e zafferano, le paste fresche (marubini al burro tartufato e petto d'oca, tortelli di zucca e ravioli d'oca), i dolci fatti in casa e le mostarde ... cosa chiedere di più?

Carni e pescato sempre freschi

Piatti a base di pesce fresco

Per quanto riguarda le carni rosse proponiamo dalle cinque coste d'angus al filetto argentino, e poi stracotto d'asino, manzo alla california (ricetta lombarda) e tagliata di Garronese 27 mesi; se invece preferite le carni bianche, il menù spazia dal coniglio in fricassea di verdure all'insalata di tagliata bianca alla piastra.

Anche il pesce vuole la sua parte, come la scottona di tonno siciliano e i moscardini ai funghi, la coda di rospo cotta a vapore su letto di bietola e pesto di tarassaco, e il venerdì ... sempre il merluzzo e polpette come da tradizione!

Share by: